Italiano (IT)
English (UK) Russian (Ru)
  • Buone novita' dalla Russia

    22-06-2016
    Raccontiamo i lati migliori di una Russia con la quale fare business conviene. Seguite sempre la rassegna stampa, commentate e iscrivetevi al canale! https://www.youtube.com/watch?v=TqhY8A1NG6s&list=PLSR_hhNx5VdN07fTFkaiRMGKMHgHiK_CX&index=40…

    Read more: Buone...

  • Continuiamo cosi', facciamoci del male...

    22-06-2016
    Ci sia consentito di citare nel titolo un celebre film di Nanni Moretti, per descrivere la decisione dell'UE di prorogare di un altro anno le sanzioni contro la Russia. In questo modo l'Europa continua a mostrarsi ostile al suo vicino e sembra fare di tutto per rompere le buone relazioni con esso: un suicidio economico, oltre che politico. Per saperne di piu': http://www.corriereortofrutticolo.it/2016/06/20/ue-sanzioni-alla-russia-prorogate-giugno-2017/…

    Read more: Continuiamo...

  • Pro e contro del private label in Russia

    03-03-2016
    Attualmente il private label sta conoscendo una grande fortuna nel mercato russo. Si intende che i produttori nazionali sono quelli che vincono, perché il rublo indebolito ha di fatto decimato quelli stranieri. In Russia i prodotti a marchio proprio vengono ordinati per la gran parte dalle GDO, che possono essere sia regionali che “federali” (cioè estese a tutta la Federazione Russia), e poi anche dai maggiori grossisti. I settori interessati sono in primis gli alimentari, poi i prodotti da scaffale, tra cui anche i ricambi per auto. Le opinioni di alcuni tra i principali produttori russi di private label si possono riassumere come segue. I prodotti a marchio proprio hanno dei vantaggi evidenti: economia di scala, ordinativi garantiti, nessuna spesa di marketing. Gli svantaggi, invece,…

    Read more: Pro e contro...

  • Russia: i settori di successo nel 2016

    03-03-2016
    Nel 2016 l’unico business che garantirà un introito stabile sarà la vendita di articoli alimentari. Altri settori di probabile crescita sono l’agricoltura e il turismo interno alla Russia. Gli esperti consigliano ai businessmen di rivolgersi ai bisogni primari della persona e contenere i prezzi. Per un rapido ritorno dell’investimento (2-3 anni) il suggerimento è aprire un negozio di alimentari o un’agenzia turistica. La ragione del successo del cibo quest’anno è che è impossibile abbassare troppo il consumo di generi di prima necessità. L’agricoltura sarà di grande attualità grazie alla sostituzione delle importazioni e al sostegno statale. Per il turismo interno, invece, la ragione principale è stata la chiusura ai russi di alcune importanti destinazioni, sia per cause politiche…

    Read more: Russia: i...

  • Magnit, X5, Iran e Ucraina

    23-02-2016
    Qualche dato sull'andamento delle vendite di alimentari: bene le catene Magnit e quelle del gruppo X5 (che rimpiazzerà i prodotti turchi con quelli iraniani); male in generale le vendite al dettaglio in Ucraina, anche nella zona della capitale Kiev. Per saperne di più:&n tp://www.freshplaza.it/article/80296/Le-ultime-dal-settore-russo-e-ucraino-del-retail &n …

    Read more: Magnit, X5,...

[Pause]